Ciao a tutti, piloti e appassionati di droni FPV, neofiti ed esperti,

mi chiamo Alessandro, classe 1991, ho fatto le mie prime esperienze nel “lontano” 2016 con un drone che montava eliche da 5 pollici e Lipo 3s (ora i Quad o Kwad montano regolarmente batterie da 6 celle… that’s crazy). 

Che dire? L’entusiasmo iniziale è durato all’incirca 2 minuti di volo in modalità LOS (Line of Sight) se ben ricordo. Ebbene sì, ai tempi non avevo la grana per potermi addirittura permettere un bel paio di occhialoni Fatshark.

Inutile aggiungere che questo primo episodio si è concluso con un atterraggio che in pochi, molto pochi, definirebbero smooth. Il tutto mi ha fatto velocemente realizzare che avrei dovuto mettere in conto parecchio allenamento da una parte e diverse ore riparazioni fai da te (DIY) dall‘altro.

Dopo una pausa di più o meno 2 annetti sono tornato a gettarmi a capofitto in questo fantastico hobby,  e oggi sono fiero di poter dire che questa passione la coltivo veramente con regolarità (tra costruzione, volo su simulatore o sul campo, e editing video).

Per quanto concerne la mia flotta: ho  costruito e pilotato droni dalla categoria Tiny Whoop a quella 5 pollici, passando per quella Toothpick e 3 pollici. Anche se ogni tanto non disprezzo provare qualche Build RTF dei marchi di riferimento del settore. 

Ultimamente mi sto concentrando molto sulla pulizia delle linee e delle varie manovre per sottolineare l’eleganza che può avere un quadricottero in volo.

Un consiglio che mi sento di dare ad ognuno: volate tanto, e magari prima di armare la vostra prima Build nuova di pacca, fatevi qualche giro su uno dei tanti simulatori reperibili online.

Un caro saluto e mi raccomando: a “Full Throttle” piloti!